Archivio   
   CERCA  
  RIMINI
Ascolta la canzone Rimini
di F. Bejor

clicca qui
   CONTATTI
 NEWSLETTER

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
Inserisci i tuoi dati:


Informativa sulla Privacy
Accetto
  ATTIVITA' DI RENZI
  La sua Storia
  Fratelli d'Italia Rimini
  Renzi in Comune
  Renzi in Regione
  Rassegna Stampa
  I Nostri Volantini
  Altri Documenti
  Contatti
  Links
  RSS
  Home
  APPUNTAMENTI
Banchetti: IL LUNGOMARE CHE VOGLIAMO!
Sabato 28/05/16 dalle ore 10.00 alle 19.00 Piazza Tre Martiri
Domenica 29/05/16 dalle ore 10.00 alle 19.00 Piazzale Boscovich 
Archivio   
  FOCUS RSS

Caso Terremerse: "Errani finanzia Errani". Dopo il mio esposto, indagato per truffa il fratello del governatore!

Servizi per il Dirirtto alla Studio Universitario: la nuova Legge della Regione, un brutto pasticcio!

Cure odontoiatriche: una vera e propria telenovela tra la chiusura e l'ottusità della Regione e la nostra mozione
 Archivio   
  documenti trovati • pag. di 0  
  le battaglie di renzi RSS
 
 


Appello al Prefetto e al Sindaco: Controlli e Sicurezza nel Borgo Marina, No al Degrado

09/09/11

I sottoscritti riminesi,

constatato


che l’antico Borgo Marina di Rimini, risalente al 1100, a seguito del concentramento di negozi afro-asiatici e dell’insediamento di una Moschea si è trasformato in un vero e proprio ghetto afro-asiatico;

che oltre alla perdita dell’identità italiana e riminese si è creata una grave situazione di disagio, di insicurezza, di illegalità, di mancanza di ordine pubblico, di degrado urbano, con cui i residenti sono costretti a convivere, dovuta precisamente a:

1) Concentrazione, ormai esclusiva, di attività gestite da extra-comunitari, comprendenti phone center, internet point, alimentari, kebab e soprattutto negozi di bigiotteria, che nei mesi estivi funzionano come centrali di smistamento di merce per i venditori abusivi sulla nostra spiaggia.
2) Peggioramento delle condizioni igieniche con i cassonetti dei rifiuti sempre ricolmi d’imballaggi di cartone gettati dai negozianti, rifiuti dei residenti per terra, marciapiedi ricoperti di “mozziconi di sigarette” e di “ sputi”.
3) Ripresa dello spaccio della droga in Corso Giovanni XXIII, Via Mameli, Via Dei Mille, Via Gambalunga.
4) Case affittate a stranieri in Corso Giovanni XXIII e Via Gambalunga “riempite” di presenze all’inverosimile nelle ore notturne.
5) Bivacchi di stranieri sui marciapiedi, seduti per terra, davanti a negozi o abitazioni, dal pomeriggio fino a notte inoltrata, che espletano i loro bisogni personali a ridosso delle case e spesso litigano anche con spargimento di sangue, in Corso Giovanni XXIII, Via Mameli, Via Dei Mille, Via Gambalunga.
6) L’insediamento di una Moschea, in una casetta in Corso Giovanni XXIII, destinata catastalmente ad uffici, a cui affluiscono centinaia di mussulmani, che non è in grado fisicamente di contenere, tant’è che molti partecipano al culto sui marciapiedi pubblici.
7) Il rinvio continuo della riqualificazione delle vie Mameli e San Nicolò, piene di buche e rattoppi, senza marciapiedi e adeguati sottoservizi, nonostante l’intervento sia stato approvato nel Bilancio Comunale del 2002 ma rinviato di anno in anno.  

 

 
 
chiedono


1) Controlli continuativi nel tempo da parte dell’Amministrazione Comunale sugli esercizi commerciali del Borgo Marina, visto le numerose e pesanti irregolarità riscontrate dalla Polizia Municipale nel periodo 2008-2010: oltre 90 contestazioni di infrazioni amministrative a norme sulla sicurezza e conformità dei prodotti, frode in commercio e contraffazione di marchi, ecc., con 42 sequestri amministrativi e 16 sequestri penali.
Il rispetto delle regole, infatti, può essere garantito solo attraverso un’azione regolare e continuativa di controllo, diversamente il risultato è l’attuale situazione del Borgo Marina.
2) Far garantire ad Hera un adeguato servizio di raccolta differenziata, con particolare attenzione agli imballaggi di cartone, per evitare i rifiuti delle abitazioni per terra.
3) Accertare il sovraffollamento delle case affittate agli stranieri (riempite all’inverosimile nelle ore notturne), riguardanti immobili in Corso Giovanni XXIII e Via Gambalunga.
4) Predisporre interventi maggiori e più efficaci delle Forze dell’Ordine e della Polizia Municipale, al fine di garantire l’ordine pubblico, reprimere lo spaccio della droga ed eliminare i bivacchi costanti sui marciapiedi in Corso Giovanni XXIII°, Via Mameli, Via Dei Mille, Via San Nicolo’.
5) Prevedere al più presto lo spostamento della Moschea, visto la moltitudine dei sui frequentatori, in un’altra zona della Città, più compatibile per spazi ed accessibilità di parcheggi auto, moto, cicli, rispetto l’attuale collocazione nel Borgo Marina.
6) Riqualificare le vie Mameli e San Nicolò, così come previsto dalla Delibera n.23 del 22.1.2002 della Giunta Comunale. Lavori rinviati dal 2002 fino ad oggi.

Approvato dai residenti del Borgo Marina nell’incontro tenutosi presso l’Hotel Napoleon il 9 Settembre 2011.

 

 

 

Cognome e Nome

Indirizzo

Firma

1

 

 

 

2

 

 

 

3

 

 

 

4

 

 

 

5

 

 

 

6

 

 

 

7

 

 

 

8

 

 

 

9

 

 

 

10

 

 

 

 

 
 
  FIle allegati a questo articolo: (clicca sull'icona per scaricare i file)
Appello al PREFETTO e al SINDACO (3).pdf
.listing
 
       

 
   BATTAGLIE DI RENZIRSS
Archivio  
  NOTIZIE RSS
Bilancio del Comune : nel Piano degli Investimenti zero risorse e niente programmi per l’Anfiteatro romano e per l’ex Convento di San Francesco!
Dopo 7 anni dalla Convenzione è urgente la realizzazione del Parcheggio “Scarpettti”!.
Ho riproposto l’intitolazione del Campone di Castelsismondo al poeta Ezra Pound!
Ancora da restaurare e valorizzare la statua di Giulio Cesare.
Rispettare i tempi previsi dal Patto della Sicurezza per il trasferimento temporaneo e definitivo della Questura.
Archivio  
  IL BLOG DI RENZI
Archivio  
   FOTO GALLERY
Archivio  
Privacy   Cookies
©copyright Gioenzo Renzi 2008